Perchè Malta

Financial Services Momentum


N

ver the past decade, Malta has increasingly expanded its role as a widely accepted international financial services centre. Financial services, today, contribute approximately 15% to the island?s GDP. This positions the financial services industry as the fastest-growing sector in the Maltese economy, powered by a positive legislative framework and a pro-business attitude.

Negli ultimi dieci anni Malta ha portato a termine un programma di riforme delle normative del settore finanziario, in linea con la migliore prassi internazionale, ed è stata uno dei primi sei Paesi a raggiungere un accordo avanzato in materia fiscale con l’OCSE. Malta è coinvolta attivamente insieme all’OCSE, all’Unione europea e al Commonwealth nella regolamentazione di modelli di politica globale.


Un centro professionale “amichevole”


M

alta offre un mix di caratteristiche innovative e si pone come alternativa ad altri centri finanziari. Offre diversi vantaggi che inducono a utilizzare il Paese come piazza preferita per il business dei fondi armonizzati:

  • un elevato standard di vita ad un basso costo, insieme a una vasta gamma di eventi culturali e attività per il tempo libero
  • un uso contemporaneo della lingua inglese e italiana, con la versione definitiva della legislazione finanziaria in inglese
  • una regolamentazione dei servizi finanziari basata sui modelli utilizzati nei Paesi europei e dell’OCSE
  • un’economia di mercato aperta e favorevole
  • una presenza di membro politicamente stabile nella UE, una solidità infrastrutturale e una forte economia
  • una forza lavoro altamente istruita e motivata, con una grande disponibilità di personale amministrativo e gestionale efficiente e versatile.

Il vantaggio di essere piccoli


P

or a country the size of Malta, being ?discovered? will always be a challenge to overcome. Since its independence, Malta has successfully managed a number of challenges to diversify its economy from the old fortress image into a fast-growing, young and vibrant country with a strong can-do attitude.

In the financial services sector, rapid response times from the country?s regulator, cost competitive solutions and a modern legislative framework have proved to be particularly attractive to the fund and the captive insurance industries, with strong growth registered in both sectors.

Malta ha un regime fiscale molto favorevole sia per i fondi d’investimento domiciliati nel Paese che per gli investitori non residenti. Non vi è alcuna imposta sulle plusvalenze o sui redditi dovuti a Malta (escluse le UCITS che rientrano nell’ambito della Direttiva sul risparmio).


Adesione all’UE


M

alta became a full member of the European Union on the 1st May 2004 and EU membership has given a new dimension to the island?s financial services and fund business.

I fondi registrati, concessi in licenza a Malta e strutturati come UCITS (versione UE dei fondi di investimento) beneficiano del “passaporto unico”.

I gestori possono liberamente promuovere questi fondi in tutti i paesi dell’Unione Europea senza la necessità di chiedere l’approvazione di un’Autorità di Vigilanza di altri Stati.